Questo sito contribuisce alla audience di

López Salinas, Armando

narratore spagnolo (Madrid 1925). Fin dal suo primo romanzo, La mina (1960; La miniera), si rivelò scrittore neorealista e impegnato, con aperte intenzioni di critica sociale. Seguì il significativo reportage intitolato Caminando por las Hurdes (in collaborazione con A. Ferres, 1961), continuato in Viaje al país gallego (1967): veri diagrammi di regioni sottosviluppate, ottenuti piuttosto mediante il dialogo che attraverso le descrizioni. Romanzi vigorosi e originali sono anche Año tras año (1962; Anno dopo anno) e Por el río abajo (1966; Giù per il fiume). El pincel mágico (Il pennello magico), messo in onda dalla televisione spagnola nel 1967, è un buon esempio di teatro per ragazzi.

Media


Non sono presenti media correlati