Questo sito contribuisce alla audience di

López de Ayala, Ignacio

scrittore spagnolo (Grazalema ca. 1738-Tarifa 1789). Professore di poetica all'Istituto madrileno di Sant'Isidoro, amico di Moratín e di altri illuminati progressisti dell'epoca di Carlo III, lasciò numerose opere in versi e in prosa, ispirate ai canoni neoclassici. Notevole successo ebbe nel 1775 la sua Numancia destruída, tentativo non del tutto infelice di tragedia nazionale in sonori endecasillabi sciolti. Scrisse anche Historia de Gibraltar (1782), Historia de Federico el Grande, El concilio de Trento (1787).

Media


Non sono presenti media correlati