Questo sito contribuisce alla audience di

LCoS

acronimo di Liquid Crystal on Silicon (propr. cristalli liquidi su silicio). Tecnologia riflettiva simile al DLP (Digital Light Processor) che utilizza i cristalli liquidi invece dei singoli specchietti. Nell'LCoS i cristalli liquidi sono sovrapposti a uno strato di silicio riflettente. Quando il cristallo liquido si apre la luce lo attraversa e si riflette sullo specchio sottostante. La chiusura del cristallo liquido blocca la trasmissione luminosa e permette la modulazione della luce. I videoproiettori LCoS utilizzano tipicamente tre chip LCoS, uno per ciascun colore primario. Questo sistema evita l'utilizzo della ruota dei colori, presente invece nei videoproiettori a riflessione basati su un chip DLP, che tende a produrre un effetto arcobaleno. Il costo ancora molto elevato non consente una diffusione immediata di questa tecnologia che combina i pregi dei sistemi LCD (Liquid Crystal Display) e DLP senza condividerne i difetti.