Questo sito contribuisce alla audience di

La Malfa, Giórgio

uomo politico italiano (Milano 1939). Figlio del leader storico del PRI, Ugo, professore di politica economica all'Università di Catania, fu eletto deputato per la prima volta nel 1972 e sempre rieletto. Ministro del bilancio dal 1979 al 1982, nella IX legislatura (1983-87), ha presieduto la commissione esteri della Camera dei Deputati. Nel 1995 veniva eletto segretario generale del PRI, carica già ricoperta dal 1987 al 1993. Nelle consultazioni politiche del 1996, presentatosi con la coalizione di centro-sinistra dell'Ulivo, veniva rieletto deputato. Nelle successive consultazioni politiche del 2001 era di nuovo eletto alla Camera, ma nelle file dello schieramento di centro-destra della Casa delle libertà.Nelle elezioni politiche del 1996 si presentava con il suo partito insieme alla coalizione di centro-sinistra dell'Ulivo, in quelle del 2001 insieme al centrodestra, e, dopo l'affermazione del Polo delle libertà, veniva nominato presidente della Commissione Finanze della Camera. Alle europee del 2004 si presentava con il Partito della Bellezza, mentre nel 2006 veniva eletto alla Camera con Forza Italia. Rieletto nel 2008 con il Popolo delle Libertà, aderiva poi al gruppo misto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti