Questo sito contribuisce alla audience di

La Pira, Giórgio

giurista e uomo politico italiano (Pozzallo, Ragusa, 1904-Firenze 1977). Professore di istituzioni di diritto romano all'Università di Firenze e deputato alla Costituente e alla Camera nelle liste della Democrazia Cristiana, fu sottosegretario al Lavoro nel quinto gabinetto De Gasperi (1948-50) e sindaco di Firenze (1951-58; 1961-65). Esponente del cattolicesimo di sinistra, assunse numerose iniziative in campo interno ed estero (requisizione delle officine Galileo, 1960; viaggi nei Paesi comunisti; contatti col Vietnam del Nord, 1965) che provocarono tenaci opposizioni anche tra i suoi compagni di partito. Nel 1965 si ritirò dalla vita politica.

Media


Non sono presenti media correlati