Questo sito contribuisce alla audience di

Labeóne, Marco Antìstio

(latino Marcus Antistíus Labĕo), giureconsulto romano (prima del 43 a. C.-prima del 22 d. C.). Di origine sannitica, fu dichiaratamente ostile ad Augusto e di sentimenti schiettamente repubblicani. Noto per la sua dottrina e sapienza giuridica, fu uno spirito innovatore e scrisse moltissime opere (400), tra le quali un Commentario all'Edictum, al diritto pontificio e alla legge delle Dodici Tavole. Viene considerato il fondatore della scuola di diritto dei proculeiani.