Questo sito contribuisce alla audience di

Ladislào IV (re d'Ungheria)

re d'Ungheria (1262-1290). Figlio di Stefano V, cui succedette al trono nel 1272, fu detto anche il Cumano, non tanto per l'origine di sua madre, ma per il favore mostrato verso i Cumani, stabilitisi tra il Danubio e il Tibisco, in un territorio spopolatosi durante l'invasione tartara (1241-42). Durante il suo regno (nei primi anni governò la madre) le lotte interne e l'oligarchia dei signori feudali minacciarono seriamente l'unità del Paese. Dando il proprio appoggio nel 1277-78 a Rodolfo I d'Asburgo contro Ottocaro II, re di Boemia, contribuì all'annientamento di quest'ultimo e al rafforzamento del potere degli Asburgo nell'Europa centrale.

Media


Non sono presenti media correlati