Questo sito contribuisce alla audience di

Laerru

comune in provincia di Sassari (51 km), 177 m s.m., 19,95 km², 1029 ab. (laerresi), patrono: santa Margherita (20 luglio).

Centro dell'Anglona, situato alla sinistra del rio Altana. Parte della curatoria dell'Anglona, compresa nel Giudicato di Torres (sec. XI), passò nel 1255 ai Doria. Dopo la dominazione aragonese (sec. XV) e spagnola (sec. XV-XVII) divenne feudo dei Pimentel, principi dell'Anglona, e dei Tellez-Giron, cui venne tolto nel 1839 con l'abolizione del regime feudale.La parrocchiale di Santa Margherita (con facciata barocca del 1701) e la piccola chiesa del Rosario recano tracce dell'originario stile gotico-aragonese.§ L'agricoltura produce cereali, ortaggi (soprattutto carciofi), frutta, uva da vino e olive. Si pratica l'allevamento ovino ed equino. È fiorente la lavorazione artigianale della pietra e della radica sarda per la produzione di pipe.§ Numerosi resti archeologici si trovano sul vicino monte Ultana: domus de janas scavate nella roccia, una “tomba di giganti” e un tempio nuragico.

Media


Non sono presenti media correlati