Questo sito contribuisce alla audience di

Lalo, Édouard

compositore francese (Lilla 1823-Parigi 1892). Allievo dei conservatori di Lilla e di Parigi, violista del “Quartetto Armingaud”, come compositore ottenne il favore del pubblico solo nel 1875 con la Symphonie espagnole per violino e orchestra. Fu esponente del romanticismo francese, ma per certi aspetti precursore dell'impressionismo. Celebri le opere Fiesque (1866) e Le roi d'Ys (1879), la suite dal balletto Namouna (1882), il Concerto in re minore per violoncello (1876), il Concerto russo (1883), la Rapsodie norvégienne (1881).

Media

Èdouard Lalo.