Questo sito contribuisce alla audience di

Landriani, Pàolo

architetto, scenografo e teorico italiano (Milano 1755 o 1757-Urbino 1839). Interessante figura del neoclassicismo lombardo, lavorò al Teatro alla Scala di Milano dal 1792 al 1817 e si occupò in particolare della tipologia del teatro, impostando nuovi schemi funzionali. Il suo estro limitato non gli consentì però di dare concreto contenuto creativo alla razionalità dei principi da lui autorevolmente sostenuti nelle Osservazioni sui difetti prodotti nei teatri dalla cattiva costruzione del palcoscenico (1815). Lavorò nel 1806 al completamento del Duomo e si occupò anche dei problemi urbanistici della capitale lombarda.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti