Questo sito contribuisce alla audience di

Lanzhou

città (1.194.640 ab. nel 1990) della Cina, capoluogo della provincia del Gansu (Regione del NW), 920 km a WSW di Pechino, a 1560 m sul Hwang He, in prossimità della Grande Muraglia. Situata non lontano dal confine con la Mongolia, era attraversata dalla Via della Seta che proveniva da Sian, attraverso la valle del Wei, e proseguiva verso il Gansu e il Sinkiang. È un importantissimo nodo stradale e ferroviario sede di un centro di ricerche atomiche (dal 1960) e della più grande raffineria di petrolio della Cina, con annessi stabilimenti per la produzione di gomma sintetica, fertilizzanti e materie plastiche; inoltre sono sorti stabilimenti siderurgici, impianti di lavorazione dell'alluminio, cementifici e una grande fabbrica di attrezzature petrolifere e chimiche e una di macchine utensili. Le numerose industrie sono rifornite di energia da una centrale idroelettrica costruita sul Hwang Ho. Sede universitaria dal 1946, possiede un ricco patrimonio artistico. Già Kaolan.

Media


Non sono presenti media correlati