Questo sito contribuisce alla audience di

Lastarría, José Victorino

narratore, giornalista e giurista cileno (Rancagua 1817-1888). Influenzato da A. Bello e D. F. Sarmiento, si batté per una letteratura emancipata dalla tradizione spagnola e che fosse veramente espressione della “nazionalità” cilena. Tra le opere si ridordano El mendigo (1843), Peregrinación de una vinchuca (1858; Viaggio di una cimice americana), Don Guillermo (1860), Recuerdos literarios (1878-85).

Media


Non sono presenti media correlati