Questo sito contribuisce alla audience di

Le Roy, Mervyn

regista cinematografico statunitense (San Francisco 1900-Beverly Hills 1987). Diede il meglio di sé in concomitanza con la grande crisi, quando con Piccolo Cesare (1930), di genere gangsteristico, e specialmente con Io sono un evaso (1932), sul sistema carcerario, si pose all'avanguardia del cinema sociale. Nel vigoroso Vendetta (1937) esaminò poi il linciaggio, quindi cedette all'eclettismo, ponendosi al servizio della produzione e passando anche attraverso un Quo vadis? (1951).

Media


Non sono presenti media correlati