Questo sito contribuisce alla audience di

Le Tellier, Michel

statista francese (Parigi 1603-1685). Come intendente dell'esercito del Piemonte (1640), iniziò la sua preparazione nell'amministrazione militare; segretario di Stato alla Guerra dal 1643, fu fedele al re durante la Fronda e ottenne la protezione di Anna d'Austria e di Mazzarino. Con quest'ultimo fu uno degli artefici dello Stato assoluto di Luigi XIV. Cancelliere di Francia dal 1677, fece firmare al re la revoca dell'Editto di Nantes (1685).

Media


Non sono presenti media correlati