Questo sito contribuisce alla audience di

Lem, Stanisław

scrittore polacco (Leopoli 1921-Cracovia 2006). Fu autore di numerose opere in cui il motivo della science fiction si intreccia con problematiche morali e filosofiche contemporanee e con elementi satirici e grotteschi. Pubblicò, tra l'altro, i romanzi Il pianeta morto (1951), Solaris (1961), dal quale A. Tarkovskij trasse il film omonimo (1974), Il congresso di futurologia (1973), Il raffreddore (1976), Visione locale (1982), Pace in terra (1987), Memorie di un viaggiatore spaziale (2004). Ricordiamo anche le raccolte di racconti: Il libro dei robot (1961), I viaggi del pilota Pirx (1968), Oscurità e muffa (1988).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti