Questo sito contribuisce alla audience di

Lemur

genere di Primati della famiglia dei Lemuridi esclusivo del Madagascar e delle isole Comore. Comprende sei specie dalla pelliccia morbida, talora con un vistoso collare. Onnivori, vivono nelle foreste in gruppi di 5-20 capi; quando mangiano stanno “seduti” e tengono il cibo con le zampe anteriori. La specie più caratteristica è il catta (Lemur catta), con lunga coda anellata di bianco e nero, lungo poco più di 50 cm, con manto grigiocenere a sfumature rossastre; è prevalentemente diurno e vive più sovente al suolo, in zone aperte, anche aride; si nutre di frutta. Il bari o vari (Lemur variegatus), lungo 60 cm, più altrettanti di coda, ha folta pelliccia, nera sul capo, sulle estremità e sulla coda, chiara altrove, con un vistoso collare di lungo pelo; ha voce possente, è arboricolo e notturno. Il machi macaco o acumba (Lemur macaco) presenta un vistoso dimorfismo sessuale: il maschio è tutto nero, la femmina giallo-rossiccia. La specie più comune è il machi mongoz (Lemur mongoz), lungo 40 cm, color cenerino. Le altre specie sono Lemur fulvus e Lemur rubriventer.

Media


Non sono presenti media correlati