Questo sito contribuisce alla audience di

Lenard, Philipp Eduard Anton von-

fisico slovacco (Presburgo, ora Bratislava, 1862-Messelhausen 1947). Professore di fisica a Heidelberg dove, dal 1909, diresse l'istituto radiologico, compì ricerche sui raggi catodici servendosi di un tubo di scarica munito di finestra d'alluminio dalla quale i raggi erano in grado di propagarsi anche nell'aria alla pressione atmosferica (tubo di Lenard). Tali ricerche, che lo avvicinarono alla scoperta dei raggi X (falsamente attribuitagli dalla pubblicistica nazista), gli valsero nel 1905 il premio Nobel per la fisica. Studiò il fenomeno fotoelettrico enunciando alcune leggi a esso relative; avanzò alcune ipotesi circa la struttura dell'atomo e osservò che per ottenere la ionizzazione dell'atomo è necessario fornirgli una definita quantità di energia. Nell'ambito di queste ricerche, eseguite mediante un tubo a raggi catodici munito di due griglie di controllo e contenente del gas, determinò (esperienza di Lenard) il potenziale di ionizzazione delle molecole del gas e quindi l'energia di legame tra ioni diversi.

Spirale di Lenard

Spirale piatta di filo di bismuto con i capi collegati a un ohmmetro; è atta alla misurazione di forti campi magnetici. La misurazione avviene disponendo la spirale in modo che il suo piano sia perpendicolare al campo magnetico; si ha allora un aumento della resistenza della spirale, misurabile mediante l'ohmmetro, dal quale si risale all'intensità del campo magnetico.

Media


Non sono presenti media correlati