Questo sito contribuisce alla audience di

Lerdo de Tejada, Miguel

uomo politico messicano (Vera Cruz 1812-Mexico 1861). Liberale e riformista, fu presidente del Consiglio municipale di Città di Messico e poi ministro delle Finanze (1856-57). Nel 1856 introdusse la Legge Lerdo, che espropriò le terre della Chiesa e quelle comunali (1857). Schieratosi con B. P. Juárez (1858), fu nuovamente ministro, ma si dimise nel 1861 non concordando sulla sospensione dei debiti verso l'estero.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti