Questo sito contribuisce alla audience di

Lescot, Pierre

architetto francese (Parigi 1510-1578). Fu, con Delorme, tra i primi esponenti del classicismo francese di influenza italiana, filtrato attraverso la trattatistica vitruviana e albertiana. A Parigi, insieme a Jean Goujon per la parte decorativa, eseguì l'ambone della chiesa di St. Germain-l'Auxerrois (1541-45), l'Hôtel Carnavalet (1545-50) e la Fontana degli Innocenti (1547-49), tutte opere in seguito alterate o rifatte, dove è quindi difficile leggere l'apporto di Lescot. La sua fama è soprattutto legata ai lavori per il Louvre, iniziati nel 1546 su commissione di Francesco I. Radicalmente trasformato nei secoli successivi, del progetto di Lescot resta solamente la facciata sulla Cour Carrée.

Media


Non sono presenti media correlati