Questo sito contribuisce alla audience di

Levi ben Geršon

(Gersònide), filosofo, matematico e astronomo ebreo (Bagnols 1288-Perpignano 1344). Scrisse un Trattato di trigonometria, che fu tra i primi in Europa e che costituisce la base della trigonometria moderna. Inventò uno strumento astronomico noto col nome di “baculus Jacob” per misurare l'altezza e utilizzò la camera oscura per osservazioni astronomiche che apportarono rettifiche al sistema tolemaico. In filosofia i suoi Commenti ad Averroè e lo scritto Le guerre del Signore rivelano in lui l'influsso dell'aristotelismo arabo con spunti personali (non-eternità del mondo e preesistenza della materia) e un legame con il pensiero platonico (la creazione è impressione di forme nella materia).

Media


Non sono presenti media correlati