Questo sito contribuisce alla audience di

Lewes, George Henry

filosofo e psicologo inglese (Londra 1817-1878). D'ingegno versatile, si occupò di teatro ma si volse poi decisamente alla filosofia dedicando particolare attenzione alla figura umana di singoli pensatori (Biographical History of Philosophy, 1845-46). Sul piano teorico aderì al positivismo e introdusse nel suo Paese le dottrine di A. Comte, di cui fu fervente ammiratore (Comte's Philosophy of the Positive Science, 1853). Altra opera importante è Problems of Life and Mind (1873-79; Problemi della vita e della mente). Suscitò scandalo, nella società vittoriana, la lunga convivenza di Lewes con la scrittrice George Eliot.

Media


Non sono presenti media correlati