Questo sito contribuisce alla audience di

Li Kung-lin

pittore cinese (Shu-ch'eng, Anhui, 1040/45-Lungmien 1106). Più noto con il nome di Li Lung-mien (tratto da quello del luogo dove trascorse gli ultimi anni di vita, lontano dagli incarichi ufficiali), fu l'ultimo interprete della pittura di tradizione T'ang. Si formò sullo studio delle opere del passato e si affermò con opere caratterizzate dal fine e incisivo disegno a inchiostro. Gli vengono attribuiti i rotoli (inchiostro su carta) I cinque cavalli (Giappone, collezione privata), Il regno degli Immortali (Washington, Freer Gallery of Art), Metamorfosi degli Esseri Celesti (New York, collezione C. T. Loo).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti