Questo sito contribuisce alla audience di

Liebknecht, Karl

uomo politico tedesco (Lipsia 1871-Berlino 1919). Figlio di Wilhelm, membro socialdemocratico del Reichstag dal 1912, osteggiò attivamente la guerra sin dal 1914, subendo una condanna a due anni di carcere nel 1916, dopo aver fondato il gruppo socialista internazionalista divenuto poi la Lega Spartachista e infine Partito comunista (KPD). Svanito nel 1918 un fronte comune rivoluzionario con altre forze socialiste, gli spartachisti si lanciarono in una disperata insurrezione nel gennaio 1919; arrestato dai militari, Liebknecht venne ucciso insieme a R. Luxemburg col pretesto della tentata fuga.

Media


Non sono presenti media correlati