Questo sito contribuisce alla audience di

Limantour, José Ives

uomo politico messicano (Città di Messico 1854-Parigi 1935). Nominato ministro del Tesoro da Porfirio Díaz, di cui aveva sostenuto la dittatura, nel 1893, tenne la carica per diciotto anni. Ritenuto il maggiore ispiratore della politica economica di quel tempo, ammodernò le finanze messicane, ma riservò un eccessivo favore ai capitali stranieri, che finì per danneggiare gli interessi del Paese.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti