Questo sito contribuisce alla audience di

Limassól (città)

(Lemesós). Capoluogo del distretto omonimo (Cipro), 94.250 ab. (2001).

La città è situata nella parte più interna del golfo di Limassól (o di Akrotiri). Fondata probabilmente nel sec. VII con il nome di Nemesós, Limassól, nel 1191, accolse gli abitanti di una città-stato confinante, quando Riccardo Cuor di Leone distrusse Amathous ponendo fine al dominio bizantino su Cipro. § La città ha conservato poche tracce del passato medievale, tra cui la fortezza risalente al sec. XIV (ora sede del Museo Medievale), costruita sulle rovine di un precedente castello, che, secondo la tradizione, aveva ospitato le nozze di Riccardo Cuor di Leone e Berengaria. Nel Museo Archeologico sono conservati materiali dal Neolitico all'epoca romana, provenienti dagli scavi nel territorio del distretto. § È il più importante porto commerciale del Paese. Secondo le leggende, la città di Amathous, le cui rovine sono a pochi chilometri da Limassól, fu il luogo dove Teseo abbandonò Arianna. In turco, Leymesun.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti