Questo sito contribuisce alla audience di

Limosin, Léonard

pittore di smalti francese (Limoges ca. 1505-1575/1577). Appartenente a una famiglia di smaltatori attivi a Limoges dal sec. XVI alla fine del XVII, ne fu il più eminente rappresentante. Al servizio di Enrico II, eseguì splendidi ritratti di personaggi della corte (si ricordano quelli di Eleonora d'Aquitania e del conestabile di Montmorency , rispettivamente al Museo di Cluny e al Louvre) e composizioni di carattere religioso e profano (pala d'altare per la Sainte-Chapelle; piatto con il Banchetto degli dei, Parigi, Louvre). Le sue opere, pur conservando un carattere originale, mostrano dapprima l'influenza dei pittori tedeschi (per esempio A. Dürer) e poi della scuola di Fontainebleau.

Media

Léonard Limosin.

Collegamenti