Questo sito contribuisce alla audience di

Liolà

commedia in tre atti di Luigi Pirandello, rappresentata nell'originale stesura in dialetto siciliano al Teatro Argentina di Roma il 4 novembre 1916, protagonista Angelo Musco. È la storia del giovane e spensierato contadino (Liolà) che alleva con gioia i frutti dei suoi illeciti amori e che per evitare al vecchio Simone, bramoso di paternità insoddisfatta dalla giovane moglie Mita, di adottare l'ultimo frutto dei suoi amori con la giovane Tuzza, rende madre anche Mita. Liolà è stata interpretata tra gli altri da E. De Filippo, V. De Sica, T. Ferro e, in cinema, diretto da Blasetti nel 1964, da U. Tognazzi.

Media


Non sono presenti media correlati