Questo sito contribuisce alla audience di

Lipps, Theodor

psicologo e filosofo tedesco (Wallhalben, Palatinato, 1851-Monaco di Baviera 1914). Insegnò nelle università di Bonn (1884), Breslavia (1890) e Monaco di Baviera (1894), dove fondò e diresse l'Istituto di psicologia. Intese la psicologia come analisi della vita interiore nell'immediatezza e totalità dei suoi contenuti e quindi come scienza dello spirito in cui psicologia e filosofia s'identificano. Tra le sue opere si segnalano: Grundstatsachen des Seelenlebens (1883; Dati fondamentali della vita psichica), Asthetische Faktoren der Raumanschauung (1891; Fattori estetici della visione dello spazio), Grundzüge der Logik (1893; Elementi di logica), Die ethischen Grundfragen (1899; I problemi fondamentali dell'etica), Vom Fühlen, Wollen und Denken (1902; Del sentire, volere e pensare), Asthetik (1903-06), Philosophie und Wirklichkeit (1908; Filosofia e realtà).

Media


Non sono presenti media correlati