Questo sito contribuisce alla audience di

Lipset, Seymour Martin

sociologo e politologo statunitense (New York 1922-Arlington, Virginia, 2007). A lungo docente nelle università di Berkeley e di Harvard, ha concentrato la sua vasta e complessa ricerca empirica sulla comparazione fra i sistemi politici contemporanei e sull'analisi dei comportamenti di massa che si associano all'azione politica propriamente intesa. Si è perciò occupato dei movimenti di contestazione e rivolta già nel 1959 (Political Man; trad. it. L’uomo e la politica) e più tardi con Student Politics (1967; trad. it. Studenti e politica) e Rebellion in the University (1976; Rivolta nell'università). Importanti anche i suoi contributi agli studi sulla burocrazia, la stratificazione sociale e la percezione del potere, spesso frutto della collaborazione con ricercatori quali R. Bendix e S. Rokkan: Class. Status and Power (1953; trad. it. Classe, potere, status), Consensus and Conflict (1985; Consenso e confltitto), American Exceptionalism: a double-edged sword (1996; Eccezionalismo americano: una sciabola a doppio taglio).

Media


Non sono presenti media correlati