Questo sito contribuisce alla audience di

Lisbóna (distretto)

(Lisboa). Distretto del Portogallo centrale, 2801 km², 2.136.013 ab. (2001), 763 ab./km², capoluogo: Lisbona. Confini: Leira (N), Santarém (E), oceano Atlantico (W, S).

Il territorio di Lisbona si estende nella parte costiera centroccidentale del Paese, su parte delle regioni dell'Estremadura e del Ribatejo; limitato a SE dal basso corso del fiume Tago e dal suo estuario, diventa una penisola protesa verso S nell'oceano Atlantico con un paesaggio mosso da modesti rilievi miocenici e giurassici. Il clima è di tipo mediterraneo, verso l'interno tende ad assumere caratteri di continentalità. La popolazione è in aumento, specialmente a causa dei flussi migratori che interessano il distretto della capitale, provenienti in parte dalle regioni interne e in parte dal ritorno dei portoghesi che migrarono nella prima parte del Novecento nelle Americhe. Lisbona (con il suo agglomerato urbano) è la città più importante del Paese, per il suo ruolo politico ed economico di primo piano (è il primo porto portoghese), considerata nel suo agglomerato urbano ospita un terzo della popolazione portoghese. Essa si è sviluppata molto estendendosi anche sulla sponda sinistra del fiume Tago, le due parti sono collegate da un enorme ponte formato da 17 campate altissime. Il capoluogo è collegato al vicino porto di Setúbal, sull'estuario del Sado, da un doppio canale autostradale che delimita l'area più industrializzata del Paese. Lisbona dispone di un importante aeroporto “Lisboa- Portela de Sacavém” (il ventesimo in Europa per numero di passeggeri). L'emergenza ambientale principale è l'inquinamento del Tago da scarichi industriali. § L'economia agricola dispone di terreni particolarmente fertili che rendono ca. il 30% del prodotto nazionale (vino, cereali, frutta e legumi), molto attiva è anche le pesca. L'area attorno all'estuario del Tago è quella più industrializzata del Portogallo (siderurgia, meccanica, cantieristica, elettronica, petrolchimica, alimentare, tessile). Particolarmente attivo il settore turistico, si è sviluppato intensamente a partire dalle olimpiadi del 1998; Lisbona dispone di attrazioni culturali rilevanti e di spiagge sulla Costa do Estoril.

Media


Non sono presenti media correlati