Questo sito contribuisce alla audience di

Liszt, Franz von-

giurista austriaco (Vienna 1851-Seeheim 1919). Insegnò diritto penale e internazionale a Giessen, Marburgo, Halle e Berlino; fu il fondatore e il capo in Germania della “Scuola sociologica” del diritto penale, che studia il delitto come fenomeno sociale, insistendo sulla prevenzione. Tra le opere: Lehrbuch des deutschen Strafrecht (1881; Manuale del diritto penale tedesco), Der Zweckgedanke im Strafrecht (1882; Finalità del diritto penale).

Bibliografia

J. Chantavoine, Franz Liszt, Parigi, 1950; H. Searle, The Music of Franz Liszt, Londra, 1954; S. Sitwell, Liszt, Londra, 1955; C. Rostand, Liszt, Milano, 1961; V. Seroff, Franz Liszt, New York, 1966; Autori Vari, Franz Liszt. The Man and His Music, a cura di A. Walker, Londra, 1970; P. Rehberg, Liszt, Milano, 1987.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti