Questo sito contribuisce alla audience di

Lo-Johansson, Ivar

scrittore svedese (Ösmo 1901-Stoccolma 1990). Autodidatta, proveniente da una famiglia di braccianti agricoli, pone al centro della sua opera la miseria del proletariato agricolo e urbano. Si ricordano i romanzi Buonanotte terra (1933), Solo unamadre (1939), I proletari della terra (1941), La fortuna (1962), Pubertà (1978), i racconti I braccianti (1936-37) e i volumi autobiografici L'analfabeta (1951), Il venditore ambulante (1953), Il cittadino di Stoccolma (1954), Lo scrittore proletario (1960), La soglia (1982), Libertà (1985), A uno scrittore (1988).

Media


Non sono presenti media correlati