Questo sito contribuisce alla audience di

Locandièra, La-

commedia in tre atti di C. Goldoni, rappresentata per la prima volta nel 1753. Protagonista è Mirandolina, emblema della civetteria femminile, il cui piacere consiste nel lasciarsi corteggiare dal marchese di Forlipopoli, nobile ma spiantato, e dal conte d'Albafiorita, ricchissimo parvenu; nei confronti di un terzo ospite della locanda, il cavaliere di Ripafratta, burbero misogino, ella adopera tutte le sue lusinghe per farlo innamorare di sé; dopo essere riuscita nel suo intento, accorda la sua mano al cameriere Fabrizio: malgrado le sue adorabili finzioni, Mirandolina non dimentica infatti il proprio stato di locandiera, bisognosa di saggezza e di reputazione. La commedia ha attratto numerose prime attrici da C. Marchionni ad A. Ristori, da E. Duse a T. Pavlova.

Media


Non sono presenti media correlati