Questo sito contribuisce alla audience di

Lopès, Henri

scrittore e uomo politico congolese di lingua francese (Léopoldville, oggi Kinshasa, 1937). È considerato uno dei più brillanti romanzieri e novellisti d'Africa Nera, per lo stile originale, scorrevole e immaginoso, spesso sarcastico, e per la critica sociale svolta attraverso le novelle Tribaliques (1971) e i romanzi La nouvelle romance (1976), Sans tam-tam (1977) e Le pleurer-rire (1982). Le chercheur d'Afriques (1990), largamente autobiografico, è la storia di un'inquieta ricerca della propria identità umana e culturale. Tra le altre opere si menzionano i romanzi Sur l’autre rive (1992; Sull'altra riva) e Le Lys et le Flamboyant (1997).

Media


Non sono presenti media correlati