Questo sito contribuisce alla audience di

Lorestān, tappéto del-

tipo di tappeto che deriva il proprio nome dalla regione iraniana del Lorestān. Sembra non essere anteriore al sec. XIX, anche se i motivi decorativi si riallacciano a quelli della ceramica calcolitica della fine del V millennio a. C. La discontinuità del repertorio decorativo, che va dai preistorici motivi di alberelli stilizzati ad altri motivi vegetali, insoliti nella tradizione figurativa lorestana, evidenzia l'eclettismo tipico dei nomadi a cui questi tappeti fanno capo. Negli esemplari più noti i tappeti del Lorestān presentano schemi decorativi contrastanti, svolti su una coerenza di tonalità rosso o blu del campo. In genere lo schema decorativo del campo continua nei cantonali, mentre altri motivi vegetali arricchiscono la triplice fascia di bordura. Il nodo per questi tappeti è del tipo Turkbaff nella densità di 600-1000/1200 nodi per dm²; le sue misure variano da 1×1,5 m a 1,80×3,80 m di lunghezza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti