Questo sito contribuisce alla audience di

Lualdi, Adriano

compositore, direttore d'orchestra e critico musicale italiano (Larino, Campobasso, 1885-Milano 1971). Allievo di Wolf-Ferrari, fu critico musicale di diversi quotidiani; tra i fondatori del Festival di musica contemporanea a Venezia, diresse i conservatori di Napoli (1936-44) e di Firenze (1947-56). A un'intensa attività direttoriale affiancò quella di compositore e di critico, ispirandosi agli ideali di un rigido nazionalismo di cui espose i fondamenti teorici in volumi quali Arte e regime (1929), Per il primato spirituale di Roma (1941). Il figlio Maner (Milano 1912-Trieste 1968) è stato aviatore primatista, giornalista e, fra l'altro, con un “Teatro delle 15 novità”, organizzatore teatrale e regista.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti