Questo sito contribuisce alla audience di

Lubriano

comune in provincia di Viterbo (30 km), 441 m s.m., 16,56 km², 918 ab. (lubrionesi), patrono: san Proclo (seconda domenica di settembre).

Centro sul versante orientale dei monti Volsini. Antico possesso della Chiesa, a partire dal sec. XII seguì le vicende di Orvieto. Nel sec. XIV divenne feudo dei Monaldeschi della Cervara.§ Le principali risorse provengono dall'agricoltura, che produce frumento, legumi, uve e olive pregiate, e dall'allevamento ovino e bovino. Rinomato l'artigianato del ferro e del legno. Attive inoltre cave di tufo e alcuni frantoi.

Media


Non sono presenti media correlati