Questo sito contribuisce alla audience di

Lucèrna (cantone)

(tedesco Luzern. Cantone della Svizzera centrale, 1493 km², 356.384 ab. (stima 2006), 239 ab./km², capitale: Lucerna. Confini: cantoni di Argovia (N), Zug (NE), Schwyz (E), Nidwalden (SE), Obwalden (S) e Berna (W).

Lucerna è uno dei quattro Waldestätte (cantoni forestali) originari del Paese. Si estende nel settore centrosettentrionale del Paese; montuoso a S (monte Pilatus, 2132 m, monte Brienzer Rothorn, 2350 m) e collinare a N, comprende una parte del dei Quattro Cantoni ed è attraversato dai fiumi Reuss e Kleine Emme. La maggioranza degli abitanti è di lingua tedesca e professa la religione cattolica.Principali attività economiche sono l'agricoltura (cereali, frutta) e l'allevamento del bestiame. L'industria, concentrata soprattutto intorno alla capitale, è attiva prevalentemente nei settori tessile, meccanico, del legno e metallurgico. In sviluppo il turismo, anche grazie alla posizione del cantone, luogo di passaggio per note località sciistiche e via di transito tra Italia e Germania. Centri importanti, oltre alla capitale, sono Emmen, Kriens e Sursee. § Il cantone si unì alla Confederazione Svizzera nel 1332, dalla quale si separò per un breve periodo (1841-47) durante il quale si alleò con la lega separata di cattolici e conservatori, il Sonderbund, sconfitto dalle forze liberali nel 1847. Il canton si riunì alla Confederazione nel 1848 come membro a pieno titolo.. Gli abitanti, di lingua tedesca e religione cattolica, praticano l'agricoltura e l'allevamento del bestiame. In sviluppo il turismo.

Media


Non sono presenti media correlati