Questo sito contribuisce alla audience di

Luckhardt, Wassili e Hans

architetti tedeschi (Wassili, Berlino 1889-1972; Hans, Berlino 1890-Bad Wiessee 1954). I due fratelli compirono all'interno dell'espressionismo tedesco le prime esperienze architettoniche e culturali, firmando nel 1919 il programma dell'Arbeitsrat für Kunst (Consiglio del Lavoro per l'Arte) che univa architetti, scultori, pittori e scrittori. Dopo l'esperienza espressionista si volsero a un'attività progettuale improntata a un limpido razionalismo. Da segnalare tra le opere gli insediamenti di case sperimentali in mattoni (1925), acciaio (1927) e cemento armato (1928) a Berlino-Dahlem; le case unifamiliari a Berlino-Rupenhorn (1928); il progetto di ricostruzione dell'Alexander Platz a Berlino (1929); gli uffici provinciali bavaresi a Monaco (1957).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti