Questo sito contribuisce alla audience di

Ludovico (principe di Acaia)

di Savoia, principe d'Acaia e signore del Piemonte (1366-Pinerolo 1418). Figlio cadetto di Giacomo di Savoia Acaia, succedette al fratello Amedeo nella signoria del Piemonte (1402) e tre anni dopo fondò l'Università di Torino. Dovette fronteggiare i potenti vicini Teodoro II Paleologo del Monferrato, con cui si accordò (1411), e il marchese Tommaso di Saluzzo, alleato dei Francesi, che Ludovico costrinse a riconoscersi vassallo di Amedeo VIII di Savoia (1413). Alla morte, lasciò ad Amedeo VIII il Piemonte. A Ludovico, suo figlio naturale, riservò il titolo di maresciallo di Savoia e la signoria di Racconigi.

Media


Non sono presenti media correlati