Questo sito contribuisce alla audience di

Ludovico I (imperatore e re dei Franchi)

imperatore e re dei Franchi, detto il Pio (Chasseneuil 778-Ingelheim 840). Figlio di Carlo Magno, salì al trono nell'814. A lui si deve l'ordinatio imperii (Worms, 817) destinata a salvaguardare l'unità dell'impero. Si associò il primogenito Lotario, che designò come suo successore, mentre assegnò agli altri due figli Pipino e Ludovico solamente degli appannaggi su alcuni territori tra cui l'Aquitania e la Baviera. Nell'819, vedovo di Ermengarda, sposò Giuditta di Baviera, dalla quale ebbe nell'823 Carlo il Calvo. La moglie lo indusse a rivedere l'ordinatio in favore dell'ultimo nato e le nuove disposizioni suscitarono l'aperta ribellione dei figli. I molteplici conflitti che ne seguirono contribuirono a determinare nell'833 la deposizione di Ludovico I (Rotfeld, in Alsazia, detta Lügenfeld, campo della menzogna), abbandonato dall'esercito e imprigionato da Lotario. Ma Ludovico il Germanico e Pipino, timorosi del grande potere acquisito dal fratello, con l'aiuto di alcuni grandi feudatari, restituirono la dignità al padre. Nell'838 morì Pipino e Ludovico il Germanico, non reintegrato nei territori assegnatigli dall'ordinatio dell'817, si mantenne in rivolta. La lotta dinastica complicata da guerre esterne si protrasse tra Carlo il Calvo e Ludovico il Giovane e portò, inevitabilmente, al progressivo sfaldamento dell'impero carolingio.

Media


Non sono presenti media correlati