Questo sito contribuisce alla audience di

Ludwig, Otto

scrittore tedesco (Eisfeld, Werra, 1813-Dresda 1865). Fu allievo di Mendelssohn-Bartholdy a Lipsia nel 1839 e amico di Gutzkow. Malato di nervi, condusse vita assai ritirata. Appartiene a quel “realismo poetico” cui diede egli stesso il nome. Vicino a Tieck e a Hoffmann, studioso di Shakespeare, avversario di Schiller, diede una serie di racconti di strapaese, tra cui Die Heiterethei (1854; La Heiterethei) e il romanzo prenaturalistico Zwischen Himmel und Erde (1856; Tra cielo e terra). Malcerto del proprio talento di narratore, si dedicò al teatro, ottenendo un solo successo con la mediocre tragedia del destino Der Erbförster (1853; Il guardiaboschi ereditario).

Media


Non sono presenti media correlati