Questo sito contribuisce alla audience di

Lugné-Poe

nome con cui è noto l'attore e regista teatrale francese Aurélien-François-Marie Lugné (Parigi 1869-Villeneuve-lès-Avignon 1940). Per circa quarant'anni uomo di punta dell'avanguardia teatrale, fu uno dei più fervidi animatori culturali del teatro europeo in Francia, legando il suo nome a messinscene di lavori di Maeterlinck (1891), di Ibsen (1892) e degli altri maggiori autori contemporanei (da Jarry, il cui Ubu Roi fu uno dei suoi maggiori successi, a Claudel, a Marinetti, ecc.), allestiti soprattutto al Théâtre de l'Oeuvre, una sala, in breve divenuta prestigiosa, che aveva fondato con C. Mauclair ed E. Vuillard. Coltivò anche la professione di attore, riservandosi le parti di protagonista di quasi tutti i lavori da lui diretti. Fu anche memorialista suggestivo in 4 volumi autobiografici dal titolo generale La parade (1930-46).

Media


Non sono presenti media correlati