Questo sito contribuisce alla audience di

Luigi (re di Sicilia)

di Taranto, re di Sicilia (1320- 1362). Figlio di Filippo d'Angiò, sposò nel 1346 Giovanna I regina di Sicilia. Avendo Luigi il Grande, re di Ungheria, invaso il Regno di Napoli, Luigi e la moglie si rifugiarono ad Avignone, presso Clemente VI. Partito il re d'Ungheria, Luigi tornò a Napoli, per liberare il regno dall'esercito lasciato dall'avversario; ma una seconda discesa del re d'Ungheria lo fece di nuovo fuggire, e solo dopo il definitivo ritorno di Luigi in Ungheria (1352) Luigi poté rientrare in Napoli. Dopo la solenne incoronazione di Giovanna e Luigi a sovrani del Regno di Sicilia, questi tentò di recuperare l'isola, perduta (1282) con la guerra del Vespro e passata ai d'Aragona, ma una ribellione lo richiamò sul continente, costringendolo ad abbandonare l'impresa già a buon punto.

Media


Non sono presenti media correlati