Questo sito contribuisce alla audience di

Luigi II (re di Baviera)

di Wittelsbach, re di Baviera (castello di Nymphenburg 1845-lago di Starnberg 1886). Succeduto al padre Massimiliano II Giuseppe (1864), appoggiò l'Austria nella guerra dei ducati (1864) e in quella contro la Prussia (1866). Influenzato dall'abile politica di Bismarck, partecipò a fianco della Prussia alla guerra contro la Francia (1870) e nel 1871 invitò Guglielmo ad assumere il titolo di imperatore di Germania. Si occupò soprattutto di musica, proteggendo e sovvenzionando Wagner, e di architettura, dilapidando le finanze per la costruzione di giganteschi castelli. Divenuto ormai pazzo, venne deposto (1886) e tre giorni dopo si annegò nel lago di Starnberg. § La sua vicenda ha ispirato al regista L. Visconti il film Ludwig (1973).

Media


Non sono presenti media correlati