Questo sito contribuisce alla audience di

Luna dei Caraibi e altri drammi marini, La-

(The Moon of the Caribbees and Six Other Plays of the Sea), atti unici del drammaturgo statunitense E. O'Neill, pubblicati nel 1919 ma già rappresentati in parte dal 1916 in poi. O'Neill vi si presenta come l'esponente maggiore del teatro americano, di cui rifiuta le convenzioni ottocentesche, inaugurandone il carattere sperimentale. Basati su vicende esilissime, questi drammi portano sul palcoscenico la vita semplice, rude e antieroica dei marinai, il loro linguaggio grezzo e schietto. Nell'estrema semplicità dei testi è già facile cogliere il pessimismo di O'Neill, i cui personaggi sono a priori condannati alla sconfitta da forze che non sanno comprendere né combattere, e la sua caratteristica mescolanza di realismo e simbolismo.

Media


Non sono presenti media correlati