Questo sito contribuisce alla audience di

Lupu-Pick

regista del cinema tedesco, di origine romena (Iasi 1886-Berlino 1931). Ex attore teatrale e cinematografico (tornò alle scene nel 1930 come interprete pirandelliano), legò il proprio nome a quello dello sceneggiatore C. Mayer, con il quale realizzò due film che aprirono la via al genere intimista e psicologico, noto come Kammerspiel: La rotaia (1921) e La notte di San Silvestro (1923). Senza didascalie esplicative, come puri giochi espressionistici d'ombre e di luci, nel rispetto delle tre unità del teatro (luogo, tempo e azione) e con l'uso insistente della panoramica e del carrello in funzione drammatico-ambientale, le due pellicole costituirono esempio di tragedie moderne in cui il destino conduce persone semplici alla rovina.

Media


Non sono presenti media correlati