Questo sito contribuisce alla audience di

Lvov, Georgij Evgenevič, prìncipe

uomo di Stato russo (Tula 1861-Parigi 1925). Capo della federazione delle città e degli zemstvo, vagamente liberale, al momento del crollo zarista (marzo 1917), fu posto a capo del governo provvisorio; in aprile presiedette un secondo governo; debole e incerto, in luglio dovette lasciare l'incarico. Dopo la Rivoluzione d'ottobre fu costretto a riparare all'estero.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti