Questo sito contribuisce alla audience di

Mèmmo di Filippùccio

pittore italiano (Siena inizi sec. XIV). Artista di formazione duccesca, fu anche attento all'esperienza di Giotto, del quale fu allievo e forse aiuto ad Assisi. Nel palazzo pubblico di San Gimignano eseguì alcuni affreschi di soggetto profano e una Maestà (terminata dal figlio Lippo Memmi) che ripete lo schema di quella di Simone Martini nel palazzo pubblico di Siena.

Media


Non sono presenti media correlati