Questo sito contribuisce alla audience di

Mèolo

comune in provincia di Venezia (33 km), 4 m s.m., 26,72 km², 6054 ab. (meolesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato nella pianura compresa tra i fiumi Sile e Piave. Già appartenente alla Marca Trevigiana, nel 1337 passò sotto Venezia. Il territorio circostante venne bonificato nei sec. XV e XVI.§ Affreschi di Giandomenico Tiepolo (1758) ornano il soffitto del presbiterio della parrocchiale. Quattrocenteschi sono i palazzi Cappello, sede municipale, e Malipiero.§ L'agricoltura produce cereali, barbabietole da zucchero, uva da vino e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. L'industria è attiva nei settori alimentare, tessile, del legno, dell'abbigliamento e della lavorazione dei metalli. § Vi è nato il fotografo Fulvio Roiter (1926).

Media


Non sono presenti media correlati